Posts Tagged 'sport in spiaggia'

Fitness in spiaggia: gli esercizi per tenersi in forma

fitness-spiaggia

Luglio è iniziato: tempo di giornate in riva al mare per abbronzarsi, divertirsi, rilassarsi e dedicare del tempo a se stessi. Ciò nonostante, per i più dinamici estate non necessariamente è sinonimo di dolce far niente: in molti preferiscono approfittare delle lunghe giornate senza impegni per mantenersi in forma e tonici, praticare sport in riva al mare e attività all’aria aperta e divertirsi!

Anche in spiaggia infatti, è possibile praticare attività fisica ed esercizi di fitness ispirati ai più svariati sport, seguite allora questi consigli!

Come prima attività, indicata se si è appena arrivata in spiaggia o per i più sedentari, potete camminare sul bagnasciuga per una trentina di minuti, con le gambe immerse nell’acqua: questo esercizio allena la muscolatura delle gambe e aiuta la circolazione degli arti inferiori, mentre il contatto dei piedi scalzi sulla sabbia stimola la circolazione linfatica, aiutando anche a contrastare la ritenzione idrica. In questo caso, evitate però di passeggiare sotto al sole durante le ore più calde: meglio al mattino o sul tardo pomeriggio.

I più allenati possono invece praticare l’acqua running: jogging con le gambe immerse nell’acqua, ottimo per rassodare gambe, glutei e addominali grazie alla resistenza imposta dall’acqua. Ideale anche per praticare sport senza soffrire eccessivamente il caldo durante l’estate.

Per i più dinamici e quelli che amano gli sport di gruppo, non c’è niente di meglio che organizzare dei tornei di beach volley: questo sport ha visibili effetti tonificanti su gambe e braccia, oltre che essere un divertente passatempo.

Potete sfruttare l’acqua anche per effettuare degli esercizi di tonificazione simili all’acqua gym, utilizzando piccole palle da stringere tra le ginocchia, in modo da sfruttare il galleggiamento del pallone e rafforzare la muscolatura delle gambe. Assunta questa posizione, potete praticare degli esercizi di apertura e chiusura con le braccia.

Ovviamente, trovandosi al mare, tutti gli amanti degli sport acquatici possono approfittarne dell’abbondanza di acqua per praticare le loro attività preferite: nuoto, tuffi, immersioni ma anche windsurf o canottaggio. Nuotare è l’attività fisica per eccellenza da praticare in spiaggia, soprattutto con lo stile libero che aiuta a rassodare gambe e braccia e allunga la muscolatura della schiena e degli arti.

Se invece il vostro obiettivo è migliorare la respirazione e la flessibilità, oltre che rilassarvi, potete praticare esercizi di yoga e meditazione in spiaggia, al mattino presto al sorgere del sole.

In ogni caso ricordarsi sempre di non esagerare con l’attività fisica (sono sufficienti 20 minuti al giorno), di evitare le ore più calde e di bere sempre molta acqua o frullati di frutta per mantenersi sempre idratati!