Posts Tagged 'alimentazione'

Omegame: il progetto e il libro di Valle’ che portano gli Omega 3 in tavola

1005212_440381289393603_1945589512_n

Cosa sono gli Omega 3? Acidi grassi “buoni”: sostanze essenziali per il nostro organismo, che partecipano alla regolazione e al corretto funzionamento di importanti meccanismi del nostro corpo, in particolare: aiutano a conservare normali livelli di colesterolo, partecipano nel regolare il normale mantenimento delle funzioni cardiache e cerebrali e partecipano in altre importanti funzioni metaboliche.

Purtroppo però, il nostro organismo non è in grado di produrre da solo queste preziose sostanze, definite appunto “essenziali” perché fondamentali per il nostro corpo, ma che devono essere introdotte appositamente tramite l’alimentazione.

Più precisamente, questi acidi grassi “buoni” fanno parte della famiglia di acidi grassi definiti polinsaturi, e si possono trovare principalmente in due tipologie di alimenti, di origine vegetale e marina. È per questo motivo che è molto importante assicurarsi, nell’alimentazione quotidiana, una giusta quantità di alimenti ricchi di Omega3 , integrandoli in una dieta bilanciata e varia.

È da questi presupposti che è nato il progetto Omegame di Valle’, che consiglia tanti deliziosi menù equilibrati e gustosi, per assicurarsi ogni giorno la giusta dose di Omega3.

Il sito internet, la pagina Facebook e il nuovo libro “Omega Me, cambia la tua vita con gli Omega3” saranno il fulcro di questo nuovo progetto, che sostiene lo IEO – l’Istituto Europeo di Oncologia – e con il quale collabora per divulgare la consapevolezza di una cucina e una alimentazione gustose ma bilanciate.

Sul sito, la pagina Facebook e all’interno del nuovo libro, Valle’ ha realizzato una serie di menù gustosi e adatti ad ogni occasione, coinvolgendo quattro diverse coppie di foodblogger e nutrizionisti – una per ogni stagione – che hanno unito la loro passione per la cucina e le conoscenze per creare ricette per tutti i giorni, buone non solo per il palato ma anche per l’alimentazione generale e per assicurarsi il giusto apporto di Omega3.

Un esempio? Il menù profumo di mare, perfetto per la stagione estiva, a base di pesce (spaghetti alle vongole e zucchine, salmone in crosta di mandorle e nocciole) e verdure stagionali (quiche di verdure, insalata di rucola, noci e finocchi) e con una deliziosa crostata integrale alla marmellata come dessert o per la colazione.

Dieta disintossicante: purificare l’organismo con l’arrivo della primavera

dieta-disintossicante

La primavera e le belle giornate sono finalmente tornate, e con loro la voglia di “fare pulizia” non solamente in casa, ma anche nella propria alimentazione per depurarsi dallo stress, dalle tossine e dall’adipe accumulati durante l’inverno.

Durante i mesi più freddi infatti l’alimentazione più calorica e ricca di grassi, la vita sedentaria e lo stress inducono l’organismo ad accumulare un maggior numero di tossine che, approfittandone dell’arrivo della primavera, è buona abitudine eliminare.

Una corretta alimentazione e un’attività fisica moderata possono aiutare ad eliminare le tossine accumulate, riacquistare la forma fisica e anche combattere la ritenzione idrica e la cellulite! Ma come intraprendere una dieta dagli effetti disintossicanti per risvegliare l’organismo e riacquistare vitalità?

La prima regola da seguire e innanzitutto assumere molti liquidi: non solamente acqua, ma anche gustosi frullati o centrifugati di frutta e verdura fresche e colorate per fare il pieno di energie. Oltre ad essere ottimi da bere, i centrifugati apportano tantissime vitamine e nutrienti utili per rimettersi in forma in vista dell’estate ed essendo in forma liquida vengono più velocemente assimilati dall’organismo; attenzione però: ricordatevi di consumare tali bevanda appena preparate, per non perderne i benefici!

Insieme a cereali, legumi e sementi poi, questi alimenti sono ricchissimi di sostanze antiossidanti come le vitamine e il betacarotene, che aiutano a proteggere le cellule dell’organismo dai radicali liberi contribuendo a combattere la stanchezza e la debolezza. Per di più gli ortaggi come carote, cavoli e carciofi contengono delle sostanze definite lipotrope, che aiutano il fegato a smaltire le sostanze grasse accumulate durante l’inverno. Ottime anche le tisane ed il tè verde, dal grande effetto disintossicante e drenante.

Evitare invece i cibi confezionati e gli insaccati, oltre ad i grassi idrogenati che sono troppo grassi e unti. Ridurre anche gli eccessi di caffeina, alcool e fumo e, come in ogni buona dieta, dedicarsi almeno tre volte alla settimana ad un esercizio fisico moderato, per riattivare l’organismo.
Non dimenticate inoltre che seguendo una dieta disintossicante riacquisterete energia e sarà più semplice affrontare i disturbi di stagione, come il mal di primavera.

Insomma l’arrivo della Primavera, e più in generale i cambi di stagione, è un ottimo momento per dedicarsi ad un periodo di disintossicazione dell’organismo, a partire dalle abitudini alimentari. Seguendo questi accorgimenti, noterete fin dall’inizio numerosi benefici: da una pelle più luminosa e capelli più forti e brillanti, ad una maggiore energia e vitalità!

Come ottenere capelli sani e belli in poche mosse

capelli_sani_

Una capigliatura sana e luminosa è solitamente indice di buona salute, oltre a migliorare l’aspetto ed il look. Avere dei capelli sani, morbidi e voluminosi dipende da vari fattori: a partire dal tipo di shampoo e trattamenti utilizzati fino ad arrivare alle abitudini alimentari.

Lavaggio

L’abitudine più importante nella cura dei propri capelli è sicuramente il lavaggio: scegliere i prodotti più adatti alla propria tipologia di capello è il primo step fondamentale per ottenere una chioma sana e fluente. Regolare anche la frequenza dei lavaggi a seconda delle necessità dei propri capelli: 2-3 volte a settimana è il ritmo più consigliato. Se si lavano i capelli tutti i giorni, applicare una sola volta lo shampoo e utilizzare prodotti leggeri per non appesantire il capello.

Applicare maschere e balsami solo sulle estremità della chioma, per evitare di appesantire le radici.

Durante il lavaggio massaggiare accuratamente lo shampoo con i polpastrelli sul cuoio capelluto (soprattutto nel caso di capelli grassi): massaggiare regolarmente stimola le radici e la crescita dei capelli! Prima dell’asciugatura tamponare i capelli bagnati con una salvietta ed evitare temperature eccessivamente elevate con il phon. Limitare anche i brushing eccessivi, l’utilizzo di piastre e arricciacapelli e di dosi eccessive di prodotti per lo styling che potrebbero stressare i capelli. Quando possibile, lasciar asciugare i capelli naturalmente.

Per prevenire le doppie punte, spuntare i capelli ogni 2-3 mesi. Tagliare i capelli con regolarità aiuta a mantenere l’aspetto sano dei capelli ed eliminare le ciocche più rovinate.

Alimentazione

Tuttavia avere capelli belli e fori non dipende solo dallo shampoo: un’alimentazione equilibrata contribuirà a mantenere la propria chioma sana e in forma. La dieta infatti può influire sulla salute dei capelli: ad esempio le diete carenti di ferro possono provocare una caduta maggiore dei capelli, soprattutto durante il cambio di stagione. Importantissime anche le vitamine A, B e C che donano volume e favoriscono i processi di rigenerazione delle cellule della cute. Anche il lievito di birra è un ottimo alleato per i capelli: rinvigorisce le chiome!